Archivio mensile:gennaio 2014

Attualità (6-01-2014)

EVASIONE E INGIUSTIZIA

L’evasione fiscale è uno dei fenomeni più gravi del nostro paese. E’ un malcostume che non accenna a diminuire. Quasi la metà dei cittadini che pagano l’irpef è costituita da lavoratori dipendenti e pensionati, che pagando alla fonte. Risulterebbero essere le categorie più ricche d’Italia. Ma il dato più sorprendente è che le buste paga dei dipendenti hanno superato il reddito degli imprenditori, i quali guadagnerebbero meno dei loro dipendenti!
Fanno parte della classifica tutti gli imprenditori, compresi quelli che sono falliti o sono stati fortemente penalizzati dalla crisi, ma è evidente che la denuncia degli imprenditori è assolutamente sproporzionata rispetto alla situazione reale. E’ infatti sotto gli occhi di tutti l’abissale differenza tra imprenditori e dipendenti. Continua a leggere

Vangelo della domenica (5-01-2014)

2a DOMENICA DOPO NATALE
GESU’ CRISTO, VOLTO VISIBILE DEL PADRE

Gesù è la parola di Dio; non può essere una parola senza senso. Dio aveva rivelato il suo potere per mezzo della creazione, Aveva parlato al suo popolo mediante la Legge, aveva inviato i suoi profeti, ma nonostante ciò era rimasto pieno di mistero. Ad un certo punto Dio si è rivelato, ha parlato distintamente e chiaramente. Ciò è avvenuto in Gesù di Nazareth. Gesù è la parola che ha rotto il relativo silenzio di Dio. Il contenuto di questa parola è Dio stesso. Un Dio diverso da come lo pensavano gli uomini: è un Dio Trinità d’amore; è un Dio padre misericordioso che ama l’uomo e lo vuole salvo.
Per molti oggi questa parola cade nel vuoto. Dio non fa più parte delle nostre abitudini e delle nostre relazioni. E’ messa in discussione la sua esistenza, o, forse, la sua utilità. “Dio non serve a niente”, pensano molti. In affetti Dio non esiste per “servire” a qualcosa, come molti pensano; Dio non è il medico dei casi disperati, né un’agenzia di assicurazioni su pegni di giaculatorie o pellegrinaggi, né un alibi per spiegare quello che l’uomo non capisce o per fare ciò che l’uomo non riesce a fare. Continua a leggere

Attualità (5-01-2014)

CRISI ECONOMICA E CRISI MORALE

La crisi che affligge il nostro mondo, prima ancora che economico-finanziaria è etica e antropologica. Papa Francesco ha ricordato recentemente che “mentre il reddito di una minoranza cresce in maniera esponenziale, quello della maggioranza si indebolisce. Questo squilibrio deriva da ideologie che promuovono l’autonomia assoluta dei mercati e la speculazione finanziaria, negando così il diritto di controllo agli stati, pur incaricati di provvedere al bene comune”. Continua a leggere

AVVISI PER LA SETTIMANA

Domenica 5 gennaio: ore 9.00:,a Montigiano: s. messa. ore 9.30, a Piano del Quercione s. messa con la partecipazione dei ragazzi di 5° elem. e 1° media. Seguirà incontro di catechesi. Non si celebrerà, a Massarosa la s. messa delle 18.00 prefestiva della solennità dell’Epifania.
Lun. 6 gennaio: Epifania del Signore: s. messe come la domenica ore 15.00, a Pieve a Elici: festa della S. Infanzia.
Martedì 7, ore 21,00, a Massarosa: incontro sulla parola di Dio
Mercoledì 8, ore 15.00, a Piano del Quercione: incontro degli “Amici dell’età libera”. ore 17.30: s. messa. ore 21.00, a Massarosa: incontro dei volontari del Centro “Ti ascolto”.
Venerdì 10. ore 21.00 a Piano del Quer cione: incontro sulla parola di Dio. Domenica 12, ore 11.30, a Pieve a Elici: celebrazione dei Battesimi. Lunedì 13, ore 21.00 alla Polla del Morto: incontro sulla parola di Dio, loc. “Guelfi” casa Da Prato Emanuela.