Archivio mensile:febbraio 2020

Vangelo della domenica (9-02-2020)

V domenica t.o. anno a –  SIAMO LUCE E SALE, PREZIOSI E UMILI

La parola di oggi spinge l’acceleratore su ciò che non si vede eppure è prezioso e necessario. Il Signore, silenziosamente, lavora nel cuore delle persone attraverso la sua Parola, la testimonianza dei suoi profeti, la grazia che dispensa liberamente a chi vuole.
La prima lettura, tratta dal profeta Isaia, rivela il cuore di Dio che non desidera segni esteriori, ma decisioni ferme che possano “brillare come luce” e rendano il cuore così limpido che alla sua invocazione il Signore risponderà. Una vita buona, secondo il Vangelo, è specchio di bellezza e di santità.

Continua a leggere

Attualità (9-02-2020)

SALE E LUCE

Siamo solo una minoranza; i nostri valori, le nostre idee, le nostre scelte non sono condivise dai più… allora evitiamo di perderci, di scomparire nella grande massa. Teniamoci stretti, uniti, restiamo fra noi. Per rinsaldare i nostri propositi, per sfuggire al pericolo di diventare insignificanti. E’ la tentazione che i discepoli di Gesù vivono tutte le volte che sono tentati di radunarsi per contarsi, per mostrare quanti sono, per ottenere un certo peso nella società.
Ma quando chiede ai suoi di essere sale e luce, Gesù sembra andare nella direzione opposta. Il sale, per dare sapore ai cibi, deve sciogliersi, scomparire. E la luce deve affrontare le tenebre se vuole offrire un punto di riferimento a chi è smarrito. Continua a leggere

Vangelo della domenica (2-02-2020)

Presentazione del Signore – CRISTO SALVATORE,
LUCE E GLORIA DELL’UOMO

Colpisce, in questa domenica della Presentazione al Tempio, il gesto di Simeone che prende in braccio il piccolo Gesù e dice: “Ora puoi lasciare, o Signore, che il tuo servo vada in pace”. Il gesto di chi “lascia” la vita, dopo averla accolta, vista e contemplata.
Il profeta Malachia richiama l’attenzione sula venuta del messaggero del Signore, portatore di buone notizie perché si dovrà preparare la via del Signore. E’ necessario prepararsi all’incontro che sarà un incontro di purificazione, “sbiancamento” dei peccati perché l’offerta per il Signore, non cose, non animali, ma la propria stessa vita, sia a lui gradita. Continua a leggere

Attualità (2-02-2020)

ANCORA RAZZISMO E ANTISEMITISMO

Cresce il clima di razzismo nel nostro paese e nel mondo. Sempre più frequenti i gesti di barbarie e di insulti degli “odiatori” sui social. Quasi che l’odio razziale e l’intolleranza fossero ormai sdoganati, in assenza di argini e difese. Uno dopo l’altro, in effetti, sono venuti meno tanti anticorpi. Sono scarse le reazioni a manifestazioni pubbliche nazifasciste, in contrasto con i valori della Costituzione. Né ci si vergogna del razzismo. Anzi, lo si esibisce, senza pudore. Sui social, in particolare, l’anonimato e il senso di impunità scatenano il peggio di quanto possa esprimere l’essere umano.. C’è anche un certo clima che invoglia, aizza e giustifica. Continua a leggere