Avvisi (2-01-2014)

 AVVISI PER LA SETTIMANA 

Mercoledì 29, a Piano del Quercione, ore 15.00: incontro degli “Amici dell’età libera”. Ore 17.30: s. messa.
Venerdì 31, a Pieve a Elici, ore 21.00:  incontro dei fidanzati e giovani sposi
Domenica 2 febbraio, a Montigiano, ore 9.00: s. messa.
a Piano del Quercione, ore 9.30: s. messa con la partecipazione dei
ragazzi di 5a e lem. E 1a media, cui seguirà l’incontro di catechesi.
a Massarosa, ore 11.00: s. messa con la partecipazione dei bambini
e famiglie della 1a elem.
Lunedì 3, ore 21.00: incontro sulla parola di Dio alla Polla del Morto,
casa di Franco Bertolozzi. ore 21.00: incontro al Bertacca.
Martedì 4, ore 21.00, a Massarosa: incontro sulla parola di Dio
Mercoledì 5: Pellegrinaggio a Montenero con gli “Amici dell’età libera”: ore 14.00: partenza dalla chiesa di Piano del Quercione.
Non si celebrerà la messa alle 17.30.
A Massarosa, ore 21.00: incontro dei volontari del Centro “Ti Ascolto”.
PER I RESTAURI DELLA CHIESA
Si sono raccolti:
Euro 285.50 offerte del 26 gennaio
0.00 da singole persone
58.653.50 raccolte in precedenza
58.939.00 Totale

PELLEGRINAGGIO A MONTENERO
Il Gruppo “Amici dell’età libera” di Piano del Quercione organizza un pellegrinaggio a Montenero mercoledì 5 febbraio, con questo programma: ore 14.00: partenza dal piazzale di Piano del Quercione, all’arrivo a Montenero: visita al Santuario e s. messa. In serata rientro a casa. Poiché il numero delle prenotazioni ha superato le trenta unità, si è visto più conveniente prenotare un pullman, chiedendo a chi può un piccolo contributo per la spesa. Per informazioni e prenotazioni fino al completamento dei posti: tel 347.1476696 (Mariella).

GIORNATA DEL MALATO
Martedì 11 febbraio si celebrerà la Giornata del Malato Per tutta la nostra comunità pastorale si celebrerà a Massarosa con questo programma:
ore15.00 ritrovo in chiesa, preghiera
del rosario e confessioni
ore 15.30: s. messa e benedizione
Eucaristica
Ore 16.30: rinfresco al d. Bosco.
Sono invitate tutte le persone inferme, anziane e le loro famiglie. Per informazione e qualsiasi altra necessità (trasporto, ecc.) rivolgersi ai ministri degli infermi o a don Michelangelo.