Attualità (16-02-2020)

LA BEATITUDINE DEL CUORE CHE ASCOLTA E VIVE LA PAROLA

Qual è il luogo in cui vengono assunte le decisioni? Non è una domanda scontata o banale. Il nostro tempo si caratterizza per una incapacità a fare scelte definitive, per la paura di coinvolgersi in modo definitivo e irrevocabile, assumendosi le proprie responsabilità. L’uomo non è fatto solo di neuroni: egli è anche anima, parola che indica la sintesi della volontà,dell’intelligenza, della memoria e, dunque, della libertà.
La tradizione ebraica e cristiana vede proprio nel cuore puro la capacità di discernere i pensieri che si alternano nella persona e di prendere delle decisioni libere. Ne viene dunque che il comandamento,, nella sua attitudine a sigillare il patto di alleanza fra Dio e l’uomo, è un dono che interpella la libertà dell’uomo.
Buona parte dei fedeli che vengono alla messa sono cresciuti con una catechesi che ha presentato i comandamenti non tanto come parole di vita volte a garantire l’alleanza, quanto piuttosto come un insieme di “detti” da imparare a memoria. In questo modo la legge è stata vista come un giogo al quale si è risposto con un’obbedienza formale, con un atteggiamento da schiavi e non da figli liberi. Non si è compreso che il fine ultimo della legge è quello di indicare la via per compiere il bene. Solo quando si è capaci di scorgere il carattere promettente della legge, la sua possibilità di additare una vita buona per sé e per gli altri, è possibile decidere liberamente, con tutta l’anima, con tutte le forze, con tutta la mente, e di obbedire alle parole e allo spirito della legge. Allora diventa chiaro il motivo per cui Gesù dice di essere venuto non per abolire, ma per portare a compimento l’alleanza antica: Cristo infatti si è fatto uomo per mostrare all’umanità la vita bella e buona che risplende in chi pratica la legge.
Per poter far propria questa realtà è necessario farsi assidui frequentatori e ascoltatori della parola di Dio, tanto da diventarne familiari e riconoscere che in essa si manifesta la vera sapienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi

Categorie

Visite

Visite 4.115

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 147

Da una qualsiasi SERP 2

IP unici 655

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 0

Ieri 80