Attualità (26-03-2017)

LA PARROCCHIA ESPERIENZA DI COMUNITA’
(quinta parte)

Pubblichiamo di seguito la quintaparte dello schema di lavoro dato dall’Arcivescovo a tutte le comunità. Come specificato dal vescovo è chiesto a ciascun cristiano di leggere e di rispondere per scritto alle schede. Una sintesi, meglio se per gruppi, dovrà essere presentata in parrocchia entro la Pasqua . E’ un impegno gravoso di cui ringraziamo il Vescovo, perché ci permette di discutere della nostra chiesa mettendoci soprattutto in ascolto dello Spirito Santo.

Si riconosce nell’Eucarestia Domenicale

SCHEDA 4

Obiettivo Accogliere la celebrazione dell’Eucaristia domenicale come la sorgente della vita comunitaria.
Contenuto da approfondire Il giorno del Signore con al centro la celebrazione eucaristica è tempo, luogo, fonte e nutrimento per la comunità cristiana. Senza la partecipazione all’Eucaristia domenicale che scandisce lo stile di vita quotidiano non c’è identità cristiana. Per questo la Chiesa da sempre ha affermato che rifiutare l’invito è grave colpa e prendervi parte stancamente è privarsi dell’abbondanza dei doni del Signore. Non è una questione di precetto è una questione di identità. Non si tratta di assicurare la Messa in ogni piccola frazione ma di convocare tutti i cristiani sparsi sul territorio della parrocchia là dove si celebra l’Eucaristia. È necessario che ogni celebrazione sia convocazione di tutti e ciò comporta di individuare la celebrazione principale ed altre celebrazioni saranno ad essa subordinate nell’orario e nel numero.

Domande per il lavoro
• Come far capire che “l’Eucaristia fa la chiesa” e ad essa si deve riferire tutta intera la comunità anche se vi fosse una sola celebrazione?
• Individuare il luogo centrale della Messa di comunità ed eventuali altre celebrazioni eucaristiche per il notevole numero di partecipanti.
• Promuovere un ‘Gruppo liturgico’ per assicurare la cura di ogni celebrazione e assicurare i ministeri necessari (lettori, accoliti, cantori,strumentisti e animatori per il canto dell’assemblea…).
• Rivedere senso, numero, orario, luoghi e ministeri di celebrazioni di preghiera domenicali non eucaristiche che non siano sostitutive della celebrazione eucaristica comunitaria domenicale.
FINE QUINTA PARTE – CONTINUA NEL FOGLIO SETTIMANALE PER TUTTO IL PERIODO DELLA QUARESIMA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Visite

Visite 1.066

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 38

Da una qualsiasi SERP 2

IP unici 443

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 41

Ieri 19