Vangelo della domenica (22-04-2018)

IV domenica di Pasqua -NEL NOME DI GESU’ ABBIAMO SALVEZZA

In questa quarta domenica di Pasqua la liturgia ci invita a riflettere su due modalità di vivere il rapporto con l’altro, contrapponendo una sequenza di immagini: mercenario o pastore (vangelo); oppressore o pietra scartata (prima lettura); mondo o figlio di Dio (seconda lettura). Da una parte sta il desiderio di possesso, di conquista, di potere; dall’altra l’essere per, la logica del dono, della gratuità.
La liturgia della Parola ci invita dunque a operare una scelta. Che cosa vogliamo essere e chi vogliamo seguire? Essere per, è scegliere di vivere l’esistenza come vocazione, come offerta della vita, del tempo, delle energie, perché l’amore di Dio continui a essere incontrabile.

scarica foglietto della domenica

Archivi

Visite

Visite 1.336

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 48

Da una qualsiasi SERP 0

IP unici 516

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 27

Ieri 54