Attualità (1-04-2018)

IL TEMPO DI PASQUA

Il tempo pasquale offre alle comunità cristiane occasione di riflettere sull’esperienza fondamentale dell’incontro con il Risorto, sul dono dello Spirito, sulla missione della Chiesa. La risurrezione di Gesù è il centro della nostra fede, l’evento che distingue l’esperienza cristiana da ogni altra forma di esperienza religiosa. Essa fonda la nostra identità e di questa fede siamo chiamati a rendere ragione di fronte al mondo.
Materiale per la meditazione e la presa di coscienza della nostra responsabilità ci è offerto dal Vangelo di Giovanni, da cui sono tratti i brani evangelici che leggeremo in queste domeniche. Essi ci invitano a crescere come comunità aperta a tutti, ma anche differente da ogni altra per il messaggi.o di cui è portatrice. Senza provar vergogna per il Vangelo, i cristiani sono chiamati al coraggio di farsi collaboratori di Dio per trasformare il mondo.
Gli Atti degli Apostoli, da cui sono tratte le prime letture, ci descrivono i primi passi della Chiesa, ci consegnano la promessa del dono dello Spirito e richiamano alla memoria credente i frutti che da lui provengono.
Allo stesso tempo gli atteggiamenti che devono contrassegnare il nostro stile di vita si vanno delineando nelle esortazioni della seconda lettura che ci parla di un’esistenza da risorti con Cristo e di una vita liberata, attraverso la quale anticipiamo in qualche modo la “vita eterna” che ci è già ora donata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Visite

Visite 998

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 36

Da una qualsiasi SERP 4

IP unici 568

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 8

Ieri 27