E’ Domenica (4-04-2021)- Domenica di Pasqua Resurrezione del Signore

COMMENTO AL VANGELO – DOMENICA DI PASQUA

La Domenica di Pasqua rappresenta il centro dell’anno liturgico. È l’occasione per fermarci a riflettere e ricordare con gioia la Risurrezione di Gesù. Dopo la sofferenza del Calvario, che aveva portato le tenebre su tutta la Terra, la luce trionfa. La
Pasqua porta con sé gioia e speranza e racchiude quindi l’intero messaggio d’amore portato da Gesù.
La gioia della Risurrezione si percepisce nei brani del Vangelo di oggi in quel correre al sepolcro. Quando le donne trovano il sepolcro vuoto e lo riferiscono ai discepoli, Pietro e Giovanni corrono verso il sepolcro. Inizialmente credono che il corpo di Gesù sia stato portato via. Si tratta di una preoccupazione umana, che li riempie di sgomento. Ma, giunti al sepolcro, basta uno sguardo per comprendere ciò che Gesù aveva spiegato loro più e più volte durante la sua missione. Giovanni “vide e credette”. Giovanni, osservando il sepolcro vuoto, riesce ad intuire che cosa è accaduto: il Signore è risorto, come aveva detto. La sua comprensione non viene fuori dal nulla. Giovanni è stato con Gesù durante la sua vita terrena, era sotto la croce quando veniva affidato a Maria come figlio. Giovanni ha condiviso il percorso di Gesù, ha seguito la sua via anche nelle sofferenze ed ora tutto gli è chiaro. L’amore ha prevalso, la vita ha vinto sulla morte, il peccato è stato sconfitto.
Il “correre” si adatta bene anche allo status del cristiano. Non si tratta di un correre per primeggiare o di un correre affannato per riuscire a portare a termine tutti i nostri impegni. È una corsa mossa dall’entusiasmo della fede, una corsa di gioia, per farci testimoni del grande amore di Gesù, che è arrivato a morire sulla croce per salvarci dai nostri peccati. Se non è motivo di gioia questo!
                                                                                      Buona Pasqua.

 

One Reply to “E’ Domenica (4-04-2021)- Domenica di Pasqua Resurrezione del Signore”

  1. Carla

    Correre… come la Samaritana al pozzo, ma in questo caso di più, di più Tanto che ti sembri ti “scoppi”il cuore, dall’ emozione dall’urgenza di dire a tutte le genti che Gesù è risorto, per tutti la salvezza !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

Visite

Visite 1.082

Giorni nell'intervallo 28

Media visite giornaliere 39

Da una qualsiasi SERP 2

IP unici 455

Ultimi 30 minuti 0

Oggi 25

Ieri 23